La prima edizione del Premio Cittadino L’Arco di Aprilia (anno 2015) vedeva come personaggi apriliani:

1) Cleto Nencini, primo farmacista che, subito dopo i bombardamenti in città vi fece ritorno per aiutare l’unico medico presente a medicare gli sminatori, procurare farmaci e quanto altro fosse necessario.

Diapositiva1nencini

2) Pietro Eugenio Squarcia, fondatore dell’Avis condotto di Aprilia, dottore della medicina eroica.

 

Antonio Terra e Piero E. Squarcia

squarcia-2-696x758

3) Aldo Consani, presidente dell’Avis per oltre 30 anni.

Antonio Terra e Aldo COnsani
Il Sindaco Antonio Terra premia Aldo Consani

Nella seconda edizione del 2016 abbiamo premiato:

4) Francesco Di Nardo, primo veterinario, ideatore della festa patronale San Michele e del Carnevale Apriliano, amico dell’intera città.

312065663_10207453277964347_1962566739976574547_n-696x383

5) Confraternita San Raffaele, per il loro sacerdozio mirato alla gioventù apriliana.

02-Scan0002-don-luigi-fossati-nettuno-22.12.1996-2-300x207larco-di-aprilia-e1457983093405

6) Compagnia Teatro Finestra, prima associazione culturale apriliana (fondata nel 1975) che tanto ha fatto per coinvolgere i giovani.

33 5944_10207453276084300_6336637414506807563_n

Nella seconda edizione sono state inserite delle pergamene per meriti di settore:

7) nel settore commerciale i F.lli Ciccotti;

unnamed1780842_10207453272684215_7811129796981153010_n

8) nel settore della musica: Axel Trolese;

532137_1381179948783399_1315059731_n

9) nel settore dell’insegnamento, della pedagogia scolastica Prof. Giorgio Giusfredi

il-dirigente-scolastico-prof-giorgio-giusfredi.jpg

Marina Cozzo